Patologie - Dott.ssa Monia Zambernardi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Diete personalizzate

Diete per patologie

L’analisi anamnestica svolge un ruolo importante in quei soggetti affetti da patologie diagnosticate, è importante per cui che il paziente parli liberamente della sua condizione di salute e coadiuvi con dei dati analitici le sue dichiarazioni ( analisi ematiche, analisi delle urine, ecografie, colonscopie, gastroscopie, elettrocardiogramma, diagnosi scritte di medici specialisti che hanno certificato la patologia). Altrettanto importante risulta conoscere le abitudini alimentari del soggetto, la vita che conduce e lo stato emotivo che lo caratterizza. Dopo questa attenta analisi è necessario eseguire una visita per valutare la composizione corporea dell’individuo (massa grassa, massa muscolare, ritenzione idrica e metabolismo basale).

Sulla base dei dati raccolti viene elaborato un piano alimentare specifico per la/le patologie diagnosticate in grado di migliorare il quadro clinico:

diabete, dislipidemia (ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia), ipertensione, gastrite, colon irritato, diverticolosi, meteorismo, insufficienza renale, intolleranza al glutine (celiachia) o intolleranza al lattosio, situazioni fisiologiche particolari nella vita di una donna legate alla gravidanza, allattamento, menopausa, riduzione della fertilità che causano problemi nel concepimento. Le visite di controllo eseguite ogni mese permettono di monitorare i risultati e modificare il piano alimentare sulla basi degli obiettivi raggiunti.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu